Zona di disagio

LA ZONA DI DISAGIO

1 /
Definizione:

La Zona di disagio è l’imbarazzo o tensione emotiva che si genera tra due o più persone durante una relazione interpersonale, spesso tra estranei o sul luogo di lavoro, provocata da incomprensioni o comportamenti ritenuti strani o imbarazzanti dovuti alla mancanza di una cultura condivisa o di una conoscenza delle caratteristiche personali diverse tra gli interlocutori (ad es è tipico nelle relazioni interpersonali tra persone con e senza disabilità nelle quali chi non ha disabilità non sa come approcciare nel modo corretto o professionale la persona con disabilità). 

2 /
Lo spazio coinvolto

La tensione emotiva che si genera è una barriera che impedisce di instaurare un rapporto di comunicazione spontaneo e si estende nell’ambiente circostante fino a far percepire la sensazione di disagio anche ad altre persone che si inseriscono successivamente nella relazione interpersonale entrando virtualmente o fisicamente nello spazio in cui si sta svolgendo la comunicazione.

3 /
Estranei percepiscono il disagio

A differenza del disagio provato interiormente da una singola persona, la zona di disagio è percepita e condivisa tra più persone durante un dialogo e coinvolge tutta l’area specifica in cui si svolge la comunicazione, estendendosi a volte anche ad altre persone che non stanno partecipando attivamente alla conversazione, ma che comunque percepiscono il disagio tramite i comportamenti, la voce e gli sguardi degli attori principali della conversazione.

4 /
Il disagio è tangibile

Come per il modo di dire “c’è elettricità nell’aria” è possibile percepire la zona di disagio esprimendo il concetto con la frase “c’è disagio nell’aria”, rappresentando come nel primo caso un fattore intangibile ma perfettamente percepibile dalle persone che entrano a far parte di un’area in cui si svolge una conversazione.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy