Come abilitare le disabilità in azienda

#anchioposso

LAVORARE PROFICUAMENTE SUPERANDO I LIMITI PERSONALI

Sei un'azienda che vuole diventare più accessibile?

LO SCOPO DEL PROGETTO:

CREARE UNA CULTURA AZIENDALE INCLUSIVA

NON È SUFFICIENTE UNA CERTIFICAZIONE
PER DEFINIRE UN'AZIENDA "INCLUSIVA"

Il nostro metodo serve a superare i tuoi limiti attraverso un approccio educativo alle disabilità

    • ALLEGGERIRE L’IMBARAZZO VERSO LE DISABILITÀ IN GENERALE TRAMITE UN’ESPERIENZA SENSORIALE PROVATA IN PRIMA PERSONA
    • AGEVOLARE LE RELAZIONI INTERPERSONALI PER AUMENTARE L’EFFICIENZA DELLO STAFF
    • SUPERARE LA DIFFIDENZA VERSO LE PERSONE ATTRAVERSO LO SVILUPPO DI UNA CURIOSITÀ SENZA PREGIUDIZI
img-decorativa-metodo-abilitare-disabilita-in-azienda

Alcuni argomenti trattati durante la giornata aziendale:

icona flag

IL RAPPORTO E LA DIFFERENZA TRA I LIMITI E I PROBLEMI

icona flag

LA STRATEGIA DEL GRUPPO COME SOLUZIONE ALLE PROBLEMATICHE AZIENDALI

icona flag

LE DISABILITÀ AFFRONTATE COME LIMITI SUPERABILI

icona flag

LA “ZONA DI DISAGIO”, COS’È E PERCHÈ È MEGLIO ELIMINARLA IN AZIENDA

icona flag

LE NORMATIVE VIGENTI IN AMBITO DI DISABILITÀ IN AZIENDA

MODULO 1

Una sessione plenaria appositamente studiata per coinvolgere attivamente i partecipanti durante la presentazione di testimonianze e metodologie per le aziende

SESSIONE PLENARIA CON INTERAZIONI SENSORIALI

MODULO 2

Un vero pranzo inclusivo composto da tre portate: interazioni senza barriere, condivisione di esperienze, curiosità verso ogni commensale

PRANZO INCLUSIVO

MODULO 3

Le esperienze condivise di contaminazioni sensoriali sono laboratori preparati da esperti che aiutano a capire come gestire al meglio i propri limiti personali

LABORATORI DI ESPERIENZE SENSORIALI

PERCHÈ UN’AZIENDA DEVE ESSERE INCLUSIVA

Comprendere le disabilità significa considerare le persone prima dei loro limiti.

Con l’invecchiamento generale della popolazione qualsiasi azienda dovrà saper reagire nei prossimi anni ai disagi e ai limiti che ciò comporta.

La  cultura inclusiva in azienda, favorendo una popolazione    diversificata    nell’ambito     delle     risorse     umane, apre a NUOVE OPPORTUNITÀ DI MERCATO in quanto consente di intercettare TOTALMENTE LE ESIGENZE DELLA MOLTITUDINE di interlocutori ai quali si rivolge.

perche un azienda deve essere inclusiva

CRESCITA DELLA DIVERSITÀ IN AZIENDA COME FATTORE DI VANTAGGIO COMPETITIVO

la presenza all’interno dei Comitati Direttivi Aziendali di risorse ETEROGENEE e con esigenze differenti è condizione ottimale per la Creatività, il Better Decision Making ed il Problem Solving.

Attualmente, la maggioranza dei CDA è costituita da individui appartenenti a categorie omogenee (circa il 56%) che non è in grado di apprezzare soluzioni differenti in quanto non è in grado di apprezzarne la necessità.

I KPI DEL DIVERSITY MANAGEMENT: I RISULTATI CONCRETI DALLE ANALISI DI DELOITTE, MC KINSEY E DIVERSITY LAB (*)

Ottimizzazione dei processi di Decision Making per l’87% delle imprese del campione analizzato

Incremento del tasso di innovazione di processo / prodotto per il 20% del campione

Incremento degli utili per il 21% delle imprese del campione

(*) Fonte: 2017 Deloitte Global Human Capital Trends, “Diversity and inclusion The reality gap”

SEI UN'AZIENDA CHE VUOLE DIVENTARE PIÙ ACCESSIBILE? CONTATTACI

Contattaci (sfondi scuri)